RICONOSCIAMO IL RUOLO DELLA CACCIA e DEI CACCIATORI


CLICCA SULL’IMMAGINE PER FIRMARE

Tesseramento 2022

FEDERCACCIA: SKY CACCIA 1° MESE GRATIS

CORSI DI PREPARAZIONE ALL'ABILITAZIONE VENATORIA

CAMPIONATI TIRO FIDC 2022: CALENDARI, PROGRAMMI e REGOLAMENTI

CAMPIONATI CINOFILIA FIDC 2022: CALENDARI, PROGRAMMI e REGOLAMENTI

5xmille

CEDAF

clicca l'immagine per accedere al sito

IL CACCIATORE ITALIANO

Clicca per scaricare la rivista

Progetti Faunistici raccolta dati

Clicca l'immagine per scaricare il volantino

Progetto The data from the sky

Clicca per scaricare il progetto

Convegno Nazionale progetto ANASAT


Centro Ornitologico Malpasso

Clicca l'immagine per scaricare la relazione

Tos Caccia

Nuove aree vocate al Cinghiale


Clicca qui per visionare le nuove aree vocate al Cinghiale

Portale Regionale GEOSCOPIO

Login

FEDERCACCIA PISA IN ASSEMBLEA


Nella serata di mercoledì 22 giugno a Capannoli, si è svolta la tradizionale Assemblea Provinciale della Federcaccia di Pisa.

Grande è stata la partecipazione dei Presidenti comunali e i Delegati delle circa 90 sezioni comunali, 150 dirigenti in rappresentanza dei 4200 soci Federcaccia della Provincia di Pisa.

Nel suo intervento iniziale il Presidente provinciale Avvocato Alfonso Papa, ha ripercorso i principali aspetti dell’attualità venatoria regionale nonché l’imminente deliberazione del Calendario Venatorio.

I rinnovi dei Comitati di Gestione degli ATC Pisani. Lo studio avviato da Federcaccia Pisa, per fornire un concreto contributo al rinnovo del Piano Faunistico Regionale.

Il Segretario Provinciale Mauro Bettini, con la solita attenzione, ha illustrato l’ultimo bilancio consuntivo, soffermandosi con soddisfazione sul buono stato economico finanziario della Federcaccia Pisa.

Infine il Presidente regionale Marco Salvadori, ringraziando per l'invito, ha brevemente aggiornato sulla situazione riguardante l'approvazione nei primi giorni di luglio del Regolamento regionale n° 48,  il rigetto da parte del Consiglio di Stato del ricorso contro le istituzioni dei CAV “Centri Assistenza Venatoria” confermando con soddisfazione che a breve si potrà ripartire per l'istituzione di questi importanti Centri da parte delle Associazioni che possiedono i requisiti. Ciò al fine di sbrigare le pratiche amministrative che attualmente sono possibili solo negli uffici territoriali della Regione.

Da ultimo il riferimento, con un breve excursus, alle modalità e le promozioni di Federcaccia Nazionale sul prossimo tesseramento.

Gli intervenuti hanno seguito con grande interesse, dimostrando ancora una volta negli interventi il forte legame alla Federcaccia, soddisfazione per i risultati ottenuti e confermando piena fiducia all’attuale gruppo dirigente.