Immagine 01
Immagine 02
Immagine 03
Immagine 04
Immagine 05

5xmille

Sport e Cinofilia 2019

Clicca per scaricare il progetto

Certaldo: Corso Cacciatore Formato

Clicca per scaricare la locandina

L’842 non si tocca!

Calendari venatori: ci vuole scienza e non ideologia

Clicca l'immagine per scaricare il comunicato

I predatori devono essere controllati

Clicca l'immagine per scaricare il comunicato

Progetto The data from the sky

Clicca per scaricare il progetto

Convegno Nazionale progetto ANASAT


Centro Ornitologico Malpasso

Clicca l'immagine per scaricare la relazione

Il Colpo d’Ala

Tos Caccia

Nuove aree vocate al Cinghiale


Clicca qui per visionare le nuove aree vocate al Cinghiale

Login

SEZIONE PROVINCIALE DI FIRENZE

FEDERCACCIA FIRENZE: LETTERA AI SOCI DEL PRESIDENTE PER L'APERTURA

Cari Soci,  care cacciatrici e cacciatori tutti,

nonostante tutto, siamo ancora una volta arrivati all’inizio ufficiale della stagione venatoria, la tanto attesa “terza di settembre”, che ormai ci accompagna da molti anni nelle nostre speranze e nei nostri ricordi.  Dobbiamo purtroppo ammettere che, dopo alcuni anni di malcelata sopportazione da parte degli “altri”, siamo manifestamente sotto attacco in tutta la Penisola: in alcune Regioni i nostri colleghi non sanno ancora se potranno iniziare la stagione, in altre le limitazioni di tempi e di specie sono tante.  In Toscana, seppur dopo un percorso accidentato, siamo riusciti ancora una volta a far prevalere le giuste ragioni della caccia,  anche grazie all’impegno di Federcaccia e delle altre associazioni della Confederazione. Lo dimostra il calendario venatorio, lo dimostra la Conferenza Regionale della Caccia di fine giugno: c’è ancora, però, tanto da fare, prima di tutto il nuovo Piano Faunistico Venatorio Regionale e non ultimo un nuovo modello della gestione faunistica territorio a caccia programmata: la crisi della selvaggina stanziale è sotto gli occhi di tutti e se non interverremo presto e bene il rischio concreto è che scompaia la forma di caccia ad essa collegata, con ciò che ne consegue.

Gli attacchi sono, però, a nostro avviso, all’ordine del giorno anche nella nostra provincia, basti citare solo a titolo di esempio, certamente non esaustivo ma sintomatico, l’ordinanza della Amministrazione Comunale di Sesto che vieta l’attività venatoria a Cercina fino al 15 dicembre, verso la quale ricorreremo al Tar per evitare   che l’art. 842 del C.C possa essere aggirato per altre vie: vedremo il risultato della nostra azione nei prossimi mesi.

La divisione che ancora oggi c’è all’interno del Mondo Venatorio certamente non aiuta: “Uniti per contare”, affermiamo in una nostra pubblicazione recentemente distribuita al Game Fair di Grosseto. Così deve e dovrà essere! Noi siamo pronti!

Ma oggi non è il tempo dei proclami: saranno altri i momenti di confronto e di discussione nei circoli e nelle assemblee dei cacciatori.

Questi sono i giorni della attesa e della speranza che la nuova stagione sia migliore di quella passata e poco importa se non sarà così: saremo ancora una volta andati a caccia!

A tutti i soci, a tutte le cacciatrici, a tutti i cacciatori a nome mio e del Consiglio Provinciale il più grande in bocca al lupo, raccomandando rispetto delle regole,  prudenza e attenzione, che sono certo, non mancherà.

Forza dunque, che Artemide, dea della caccia, sia con tutti noi!

Firenze, 12/09/2019

Il Presidente Federcaccia Toscana Sezione Provinciale di Firenze
Simone Tofani    

FEDERCACCIA FIRENZE: 6° concorso letterario "Caccia, Passione e Ricordi"

E' giunto alla 6° edizione il concorso letterario "Caccia, Passione e Ricordi", indetto da Federcaccia Toscana Sezione Provinciale di Firenze. In allegato la locandina ed il regolamento completo con la scheda di partecipazione.

Gli elaborati e la scheda dovranno essere presentati tramite mail entro il prossimo 30 novembre 2019 all'indirizzo concorsifedercacciafirenze@gmail.com. Leggere attentamente il regolamento con le indicazioni delle caratteristiche dei racconti, pena il rischio di esclusione. Particolare attenzione dovrà essere posta agli errori ortografici, causa nelle passate edizioni di pesanti penalizzazioni, da parte della giuria, di racconti che altrimenti avrebbero potuto ambire a qualche riconoscimento.
Ricchi premi per i vincitori, in particolare al miglior racconto va un cofanetto Wonderbox "Week end relax & delizie", per due persone, e un abbonamento alla rivista mensile "Cacciare a palla".
La segreteria organizzativa presso Federcaccia Firenze è a disposizione per qualsiasi informazione o chiarimento al numero 055/216126 oppure 055/287522.

Il Presidente Federcaccia Toscana Sezione Provinciale di Firenze
Simone Tofani