CCT: APPROVATE LE DELIBERE SULLA GESTIONE E PRELIEVO DEL CINGHIALE

Nella seduta del 06/09/21, la Giunta Regionale Toscana ha approvato due distinte Deliberazioni riguardanti il “Piano di prelievo della specie cinghiale nelle aree vocate per l’annata venatoria 2021/22” e le “Misure accessorie per la gestione del cinghiale nel territorio a caccia programmata 2021/22”.

Con il primo atto si stabiliscono i numeri relativi ai piani di prelievo della specie, relativamente alle aree vocate ricadenti nei comprensori  a caccia programmata, nelle AFV, AAVV e Zone di Rispetto Venatorio.

Nella delibera riguardante le “misure accessorie” per la gestione del cinghiale, si disciplinano gli interventi di prelievo venatorio del cinghiale in area non vocata, con la forma della braccata.

Tali attività si svolgeranno sotto l’egida dell’ATC, in aree individuate dallo stesso con l’ausilio delle squadre iscritte all’ATC e da questo di volta in volta individuate.

Tali attività potranno essere svolte nel periodo 1 Ottobre - 31/dicembre 2021 per l’attività svolta nel territorio a caccia programmata e dal 1 Novembre al 31 Gennaio per le Zone di Rispetto Venatorio, per un massimo di due giorni a settimana, con esclusione del martedì e venerdì, con inizio dopo le ore 10:00 del mattino.

Di seguito alleghiamo i testi delle delibere che saranno pubblicati nei prossimi giorni sul BURT: