Immagine 01
Immagine 02
Immagine 03
Immagine 04
Immagine 05

Tesseramento 2019

Sport e Cinofilia 2019

Clicca per scaricare il progetto

I predatori devono essere controllati

Clicca l'immagine per scaricare il comunicato

Progetto The data from the sky

Clicca per scaricare il progetto

Convegno Nazionale progetto ANASAT


Centro Ornitologico Malpasso

Clicca l'immagine per scaricare la relazione

Il Colpo d’Ala

Tos Caccia

Nuove aree vocate al Cinghiale


Clicca qui per visionare le nuove aree vocate al Cinghiale

Portale Regionale GEOSCOPIO

Login

Ibis sopra Siena

In questo momento gli ibis eremita stanno migrando autonomamente verso l'Oasi WWf della Laguna di Orbetello” informa la naturalista Nicoletta Perco che invita la Confederazione dei Cacciatori Toscani  a “diffondere la notizia il più possibile al fine di attivare immediatamente una rete di monitoraggio per proteggere i soggetti in movimento”. Come noto  la CCT ha siglato un protocollo di collaborazione a sostegno del progetto LIFE “Bentornato ibis” per la reintroduzione dell’uccello a rischio estinzione. “Tre soggetti  - spiega la dottoressa Perco - sono stati osservati ieri presso Pievescola - Siena. Gli uccelli sono dotati dei seguenti anelli di riconoscimento: Alpha: sx e dx anello blu iscrizione 011, Luna: sx: bianco /blu, dx: bianco/arancione e Amsel: sx: rosso/bianco, dx: verde.  Gli uccelli proseguiranno attraverso la provincia di Grosseto per arrivare alla meta finale”. Purtroppo recentemente è stato rinvenuto un soggetto morto presso Populonia – Livorno: “Non sappiamo ancora quale sia stata la causa – afferma la naturalista - ma ad ogni modo, anche grazie al vostro aiuto nell'ambito della nostra collaborazione, vorremmo far si che tutti gli altri ibis arrivino indenni alla meta”. In allegato le foto.

Firenze, 20 novembre 2014

Confederazione Cacciatori Toscani
  (Federcaccia – Arcicaccia – ANUU)