TERREMOTO NEL MUGELLO, I FEDERCACCIATORI FIORENTINI SI MOBILITANO

La Sezione Provinciale della Federcaccia di Firenze è vicina a tutti i cittadini del Mugello, in queste ore particolari, dopo la forte scossa tellurica di stanotte e dello sciame sismico che ne è seguito. È pronta a dare un aiuto qualora si presentasse la necessità. Nel caso la stessa associazione venatoria ha invitato a contattare le varie sezioni comunali o direttamente gli uffici provinciali. La situazione non è incoraggiante.

L’ultima notte è trascorsa nelle strutture d’emergenza allestite dalla protezione civile per 370 persone nello stesso Mugello. Si tratta di ben 236 residenti di Barberino del Mugello, i quali sono stati costretti ad evacuare le loro abitazioni collocate nella zona rossa, quella in cui gli edifici hanno riportato i danni maggiori.